Bosch PST 650

Sarà per la crisi o per moda, fatto sta che il bricolage attira sempre più persone. Detto questo ci pare superfluo parlare dell’interesse economico delle case di produzione e andiamo dritti al sodo. Oggi il nostro interesse si rivolge al seghetto alternativo Bosch PST 650, un prodotto a buon mercato che promette però di fare molte cose per migliorare la nostra vita in casa. Noi lo abbiamo provato per voi cercando di capirne le virtù e i difetti. Vi consigliamo quindi di leggere quanto segue per scoprire le sue funzioni e la qualità dello stesso.

122 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 49,90 €
122 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 49,90 €

Occhio al prezzo del Bosch PST 650

Prima cosa sul seghetto alternativo Bosch PST 650: se siete intenzionati ad acquistarlo e avete un po’ di tempo da spendere non abbiate fretta. Il prezzo base è di 50 euro circa ma lo abbiamo anche visto in vendita a 35 euro. Bisogna sottolineare però che dopo aver effettuato l’acquisto non siete ancora pronti per costruire il vostro “Pinocchio”. Nella confezione infatti non ci sono lame a sufficienza per lavorare come si deve, bisogna comprare a parte un kit di lame in un qualsiasi negozio di ferramenta o in uno store per la casa. Non storcete il naso però, un normale kit costa poco più di 10 euro, purtroppo non è l’unico acquisto che vi consigliamo di fare. Forse non è così indispensabile per i più pratici (anche la consigliamo a tutti), ma per chi è alle prime armi è necessario rifornirsi di una “guida parallela” per fare dei tagli precisi. Ne esistono vari tipi anche con compasso per la precisione delle curve. Uno di questi ad esempio si può acquistare intorno ai 15 euro.

Attenzione alla preparazione

Fortunatamente il seghetto alternativo Bosch PST 650 è maneggevole e leggero con i suoi 2,5 kg complessivi. Ad ogni modo per usarlo nel migliore dei modi è fondamentale inserire la lama giusta e nel modo corretto. Usate sempre la lama più adatta a seconda del materiale per avere un facile taglio e non rovinare la lama stessa. Cambiarle è molto semplice, basta spingere in avanti la leva rossa del sistema SDS e sostituire. Prima di iniziare però, è molto importante non dimenticare mai di fissare bene il pezzo da lavorare con i morsetti. In questo modo evitate che le oscillazioni del Bosch PST 650 compromettano il taglio. Durante l’uso poi, non dovete mai spingere in avanti con troppa forza sull’attrezzo perche’ c’e’ il rischio di rompere la lama e affaticare il motorino elettrico.


Il Bosch PST 650 come si presenta nella scatola: dategli una occhiata!

Il test del taglio con il Bosch PST 650

Abbiamo quindi fatto una serie di prove con risultati positivi. Prima di tutto c’è stata la prova della libreria, il taglio delle tavole è stato privo di problemi e la guida da noi acquistata sicuramente ci ha dato una grossa mano (non siamo dei professionisti). Il taglio procede senza grandi imprevisti, l’importante è procedere con calma e lasciare che sia la forza del Bosch PST 650 e non la nostra a segare il legno. Abbiamo anche fatto una serie di prove su tavole prese per l’occasione. I test erano dei semplici tagli in obliquo a 45° e delle curve con la guida a compasso, il responso è stato di nuovo positivo. Tra l’altro al seghetto alternativo Bosch PST 650 è predisposto un allaccio per l’aspiratore. Ogni tanto è stato utile fermarsi per pulire il campo dai residui di segatura, perchè questi impediscono una buona visuale della linea di taglio. Lo stesso vale per il metallo, anche se quando abbiamo alzato lo spessore dei due materiali abbiamo intravisto una maggiore fatica in più da parte del Bosch PST 650. Diciamo questo perchè non bisogna farlo surriscaldare troppo per non rischiare di recare danni al motore.

Conclusioni

Il seghetto alternativo Bosch PST 650 non è un prodotto professionale, a dirla tutta della gamma Bosch è quello che costa meno. Ad ogni modo utilizzarlo per quei lavoretti di casa che sono alla portata di tutti è molto semplice, bisogna solo seguire con attenzione quelle piccole regole che vi abbiamo appena consigliato. Detto questo ci pare futile sottolineare che a nessun falegname verrà mai in mente di comprarlo per la sua bottega. Al contrario, se avete bisogno di un prodotto per divertirvi un po’ con il bricolage senza spendere troppo, il Bosch PST 650 è di certo seghetto alternativo che fa per voi.

122 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 49,90 €
122 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 49,90 €

Vantaggi

  • Prezzo
  • Buon taglio
  • Presa ergonomica
  • Leggero
  • Allaccio per aspiratore

Svantaggi

  • Poche lame nella confezione
  • Manca la guida parallela nella confezione
  • Difficoltà di taglio con materiali spessi

Scheda tecnica del Bosch PST 650

  • Sistema Low Vibration Bosch
  • Impugnatura ergonomica Soft Grip
  • Sistema SDS per sostituzione rapida della lama
  • Sistema soffiatrucioli
  • Predisposizione per collegamento ad aspiratore
  • Potenza: 500W
  • Profondità di taglio nel legno: max 65mm
  • Profondità di taglio nell’ acciaio: max 3mm
  • Peso complessivo: .ca 2,5Kg

Foto in alta risoluzione del Bosch PST 650

Qui troverai la foto in alta risoluzione del Bosch PST 650.

2 commenti su “Bosch PST 650

Lascia un commento

Hai domande sul prodotto Bosch PST 650?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

Se invece hai bisogno di un consiglio, o vuoi la nostra opinione su un prodotto che ancora non abbiamo recensito, scrivi la tua domanda qui

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *