Black & Decker KS900SK

La Black & Decker è probabilmente la casa che ha prodotto più modelli di seghetti alternativi. Se diamo un rapido sguardo ai vari cataloghi e ai prezzi che ci sono in giro vediamo anche che i costi sono molto contenuti rispetto alla qualità. Parliamo di qualità su carta, come quella del Black & Decker KS900SK che ha caratteristiche molto invitanti. La scheda tecnica infatti ci mostra l’elevato potenziale di questo strumento. “Tra dire e il fare c’è di mezzo il mare” recita un antico detto. Per questo abbiamo voluto scoprire le reali capacità del seghetto alternativo Black & Decker KS900SK.

115 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €
115 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €

Cose che fanno la differenza

Il prezzo del seghetto alternativo Black & Decker KS900SK parte dalle 80 ai 100 euro. Chi ha ci ha seguito da vicino sa che per un modello della sua casa è un costo elevato. Solitamente cosa fa la differenza in un seghetto alternativo è la potenza del motore, le lame e la scelta della corsa oscillante adatta. Detto questo è facile intuire che i 620 W del  Black & Decker KS900SK garantiscono un buon vantaggio rispetto ad altri prodotti. Velocità e lame possono essere scelte, mentre la potenza è un limite che altri macchinari non possono arginare. A tal proposito possiamo citare il seghetto alternativo Bosch GST 65 che costa 90 euro circa ha una potenza di sole 400 W. Il GST 65 è un buon prodotto ma abbiamo già evidenziato come proprio la potenza è il suo tallone di Achille. Detto questo andiamo a scoprire qualcosa in più del Black & Decker KS900SK.

Guardate il video del Black & Decker KS900SK

Un buon design

Iniziamo col dire che il design ci piace, a differenza dei Black & Decker più economici troviamo una maggiore professionalità, sopratutto nell’impugnatura. Il peso è nella media e il manico non scivola, ad alcuni sembrano dettagli di poco conto ma dopo un paio d’ore di lavoro capirete perchè ci siamo soffermati su questo punto. Come altri anche in questo c’è il porta lame integrato, un sistema utile per tenere ordinato il vostro piano di lavoro e non perdere le lame, che ricordiamo hanno un costo! Questo modello viene inoltre fornito con valigetta, è giusto che sia così ma ci sono modelli a buon mercato che non lo fanno, immaginatevi di girare con la busta della spesa e tenerci dentro un seghetto alternativo invece di frutta e verdura.

Teste di legno

La prova del taglio è andata bene, inutile elencarvi le prove effettuate. Sicuramente la palma d’oro va al lavoro sul legno, anche per le misure più profonde. Vediamo infatti che il  Black & Decker KS900SK riesce a tagliare il legno fino a 85 mm, quella del Bosch GST 65 è di 65 mm. Anche i tagli del metallo hanno possibilità superiori al GST 65, ma in questo caso il Black & Decker KS900SK ci ha convinto un po’ meno, secondo noi faceva troppa fatica. Messi a confronto quindi sembrerebbe vincere il Black & Decker KS900SK, non tanto per efficacia ma più che altro per le potenzialità. A differenza di altri prodotti infatti è possibile regolare la velocità a seconda del materiale da tagliare. Abbiamo visto che questa funzione è molto utile perchè regola anche la potenza e quindi non reca danni al motore. Non solo, c’è il pulsante di uso continuo molto utile per chi lo impiega per molte ore, un buon metodo per allontanare la stanchezza accumulata. Il Black & Decker KS900SK ha anche delle aree adesive per evitare lo slittamento del taglio, davvero utile perchè ci ha permesso di evitare l’uso delle guida nei tagli più semplici. Cambiare le lame è stato molto semplice (cosa comune nei Black & Decker), ma soprattutto non hanno mai oscillato, cosa che a volte compromette il taglio voluto. Abbiamo trovato interessante anche l’opzione per i tagli obliqui, basta regolare la scheda madre in modo da poter sorreggere il peso del corpo macchina … molto più difficile da spiegare che da mettere in atto!

Ad ogni modo se non avete mai avuto fra le mani ne un Bosch fascia blu e ne un Black & Decker sarà difficile farvi capire perchè allo stesso prezzo troviamo caratteristiche così differenti. Non ce ne vogliano quelli della Black & Decker, ma di certo la robustezza e la professionalità dei Bosch ci danno più sicurezza. Mettiamola così: Pc o Mac?

Un altro video che vi mostra il Black & Decker KS900SK in azione

Conclusioni

Come abbiamo visto quindi il Black & Decker KS900SK è sicuramente un prodotto che offre molti vantaggi sotto l’aspetto qualità-prezzo. Ad ogni modo non bisogna dimenticarsi che gran parte del lavoro dipende anche dalla vostra esperienza e dalla giusta scelta delle lame. Il Black & Decker KS900SK vi offre una buona potenza del motore, fattore importantissimo ma che non è l’unico. Ad esempio ci aiuta molto a non affaticarla la regolazione della velocità, mentre con il pulsante di uso continuo è la nostra fatica a soffrirne di meno. Noi diciamo sicuramente si al Black & Decker KS900SK, funziona bene col taglio in legno ed è maneggevole. Qualche dubbio rimane sul taglio del metallo.

115 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €
115 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €

Vantaggi

  • Potente
  • Taglio alto delle superfici
  • Maneggevole
  • Pulsante uso continuo
  • Opzione tagli obliqui
  • Regola la velocità

Svantaggi

  • Prezzo sopra la media
  • Non ci sembra molto robusto

Scheda tecnica del Black & Decker KS900SK

  • potenza 620 w
  • velocita’ 0/3200 corse/min
  • attacco lama universale
  • sistema superlok 2 profondita’ taglio: legno 85 mm – metallo 5 mm – alluminio 15 mm
  • sistema estrazione polvere integrato
  • nuovo portalame integrato
  • fornito con valigetta

Foto in altarisoluzione del Black & Decker KS900SK

Qui troverete anche una foto in alta risoluzione del Black & Decker KS900SK.

4 commenti su “Black & Decker KS900SK

    1. Ciao Mauro,

      Noi non ci occupiamo di vendite, l’unico consiglio che possiamo darti è quello di chiamare o guardare il sito della casa madre.

      Il Team di Seghettoalternativo.it

  1. Salve, sono interessata al Black & Decker KS900SK. Due domande: è compatibile con la stazione di taglio Bosch? quest’ultima è adatta al taglio “decoratovo”, per esempio per realizzare sostegni per mensole dal profilo particolare o conviene un normale banco da lavoro? Mi sto appassionando al fai da te ma sono alle prime armi!

    Grazie

    1. Ciao Cristina,

      Per quanto ne sappiamo le guide di taglio BOSCH sono indicate solamente per particolari modelli Bosch, perlomeno questo è quanto afferma la famosa azienda tedesca. Sicuramente la stazione di taglio è un valido aiuto, ma puoi benissimo avere ottimi risultati anche con un normale banco di lavoro. 🙂

      Ciao,

      Il Team di Seghettoalternativo.it

Lascia un commento

Hai domande sul prodotto Black & Decker KS900SK?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

Se invece hai bisogno di un consiglio, o vuoi la nostra opinione su un prodotto che ancora non abbiamo recensito, scrivi la tua domanda qui

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *